San Giovanni degli Eremiti


Palermo valore artistico di una multi-cultura che cresce



La chiesa è un vero è proprio miscuglio di architetture culturalmente influenzate da rami culturali nettamente in opposizione , almeno secondo la visione che oggi si può avere di una cultura islamica ed una cultura cristiana. Voluta dal primo rè di Sicilia il sovrano illuminato e colto, Rè Ruggero II tra il 1132 e il 1148 diventa il simbolo di Palermo.

La struttura con le sue cupole rosse di stampo artistico arabo, arricchita dalla torre, più di stampo Normanno, diventato da subito il simbolo di una Palermo abituata all’integrazione culturale aperta a nuove prospettive, pronta ad abbracciare le diversità. Da sempre la struttura è stata destinata ad un culto religioso, anche nel periodo di dominazione Musulmana San Giovanni degli Eremiti è stata adibita a moschea.

Nei secoli La struttura, ha avuto bisogno di restauri tra i più imponenti quelli fatti nella fine del secolo XIX dall’architetto Giuseppe Patricolo, in collaborazione con l’architetto Francesco Valenti, in un recupero dei monumenti di Sicilia, pulirono e riportarono alla Luce l’originale Struttura di San Giovanni degli Eremiti, recuperando anche vecchie parti di netto stampo Islamico riuscendo a recuperare anche parte del chiostro. Inserita dall’UNESCO nel percorso arabo-normanno palermitano diventando patrimonio dell’umanità , San Gionvanni degli Eremiti è una meta da non perdere nel giro culturale turistico di Palermo.




Bed And Breakfast Palermo centro
Liberty Palace

VIA Milano ,15 -
90133 PALERMO (Pa)

- Telefono +39 091 2757798
- Mobile    +39 392 2884512
- Mobile    +39 328 0703341
- E-Mail      info@libertypalacepa.it

Partita iva 05864340822

Guest House rispondente alla max classificazione 3 stelle - APPT Sicilia



facebookinstagramm